Appuntamenti in Farmacia

Microlife. Un partner per la gente. Per la vita.

Le persone stanno acquisendo più responsabilità nel controllo del proprio corpo e del proprio benessere grazie all’utilizzo di strumenti in grado di fornire dati medici affidabili anche a persone non specializzate. Microlife sceglie come standard una qualità elevata e professionale: questo ha fatto di Microlife un leader nel mercato mondiale.

Non è un caso. Microlife combina armoniosamente la filosofia occidentale a quella orientale nel lavoro quotidiano e nell’elaborazione di nuove intuizioni. In questo modo il nostro team multiculturale riesce ad avere un’immagine nitida del consumatore dei nostri prodotti e a capire i bisogni più disparati delle diverse culture. Noi lavoriamo insieme per un futuro in cui le persone potranno proteggere la loro salute e accrescere la loro qualità di vita.

Microlife. Un partner per la gente. Per la vita.

La farmacia Bettelli ha scelto di lavorare con Microlife perché la ritiene la miglior azienda del settore elettromedicali sul mercato per
innovazione, tecnologia brevettata, 3 validazioni scientifiche, 5 anni di garanzia, display grande e leggibile, bracciale universale 22-42cm

In settimana puoi usufruire di uno sconto di 20 euro sui nostri misuratori di pressione automatici:
- MISURATORE AFIB

rileva la fibrillazione atriale per la prevenzione dell’ictus, 3 misurazioni automatiche come raccomandato dal medico
Bracciale universale preformato conico,22-42 cm, facile da indossare Tecnologia Gentle+, per una misurazione più confortevole

- MISURATORE MAM

Tecnologia MAM, 3 misurazioni automatiche come raccomandato dal medico
Bracciale universale morbido e conico, 22-42 cm
Tecnologia Gentle+, per una misurazione più confortevole
Tecnologia PAD, per la rilevazione delle aritmie

 

 

Perché il nastro rosa?

Nel 1989 Evelyn Lauder, vice president di Estèe Lauder, convince Alexandra Penney, direttore del famoso magazine femminile Self, a scrivere un articolo per attirare l’attenzione sul tumore al seno. Allora era il killer n.1 delle donne over35 ma non si parlava ancora di prevenzione.

La Penney aderisce con entusiasmo e l’ottobre dello stesso anno pubblica un pezzo sull’argomento. Soddisfatta del buon risultato Evelyn, che grazie alla sua posizione godeva di una certa popolarità tra i media, decide di proporre la stessa cosa ad altre testate: l’idea piace a tutte.

L’anno dopo è proprio la Penney a lanciare l’idea di un simbolo. Il nastro rosa viene scelto quasi casualmente ma prende subito piede.
Sono gli anni ’90 e assistiamo ad una sorta di crociata: sono i magazine stessi ad offrirsi di scrivere sull’argomento e lo fanno proprio ad ottobre, come l’anno precedente. Nessuno lo aveva dichiarato “mese della prevenzione”, eppure lo diventa spontaneamente grazie alla forza mediatica messa in moto da Evelyn.
Nel ’93 è sempre lei a fondare la Breast Cancer American Research Foundation, che sostiene la ricerca. Da donna pratica. sapeva che la prevenzione era importante, ma i fondi lo erano altrettanto. Fu lei la prima donatrice, tanto da finanziare l’intero piano di senologia (oggi porta il suo nome) del famoso Sloane Kettering Hospital, specializzato in oncologia.
Nel ’94 decise di diffondere la “missione” a tutto il mondo, e lo fece ovviamente grazie alla sua rete come brand nei diversi paesi. Ed è stata sempre Evelyn nel 2000 a promuovere l’iniziativa per “Illuminazione di luoghi e monumenti simbolo mondiali”, grazie alla quale, nel mese di ottobre, monumenti e siti storici sono illuminati in rosa per richiamare l’attenzione di tutti sulla lotta contro il tumore del seno. [...]

Ottobre è il mese della prevenzione del tumore al seno

Ottobre è il mese della prevenzione del tumore al seno.

Il gruppo ESTEE LAUDER ogni anno sceglie un prodotto dei suoi marchi e devolve il 10% della vendita del prodotto nel mese.
Quest’anno il prodotto DARPHIN è il latte vellutato idratante corpo.

Alle clienti che passano in farmacia verrà regalato il nastro rosa simbolo della campagna e verrà dato l’opuscolo informativo riguardo la prevenzione, gli esami diagnostici ed eventuali terapie.

www.nastrorosa.it/home.php

 

  • avis
    Permalink Gallery

    Domenica 20 ottobre dalle 8 alle 12,30 complesso fieristico di Montecastrilli

Domenica 20 ottobre dalle 8 alle 12,30 complesso fieristico di Montecastrilli

INAUGURAZIONE SEDE AVIS MONTECASTRILLI
DONARE IL SANGUE E’ UN GESTO D’AMORE PER GLI ALTRI E PER SE STESSO

i controlli su chi offre il sangue servono per la sicurezza della trasfusioni, ma sono un utile test di prevenzione per chi compie questo gesto di solidarietà

La Farmacia Bettelli sostiene e promuove l’attività dell’ AVIS e augura alla nuova sede di Montecastrilli di divenire un punto di aggregazione nella comunità, una fucina di idee di solidarietà e di campagne di prevenzione per migliorare nel suo complesso lo stato di salute della popolazione tutta.

Invitiamo i nostri clienti a partecipare NUMEROSI domenica 20 ottobre dalle 8 alle 12.30 all’inaugurazione del centro presso il complesso fieristico di Montecastrilli.

NOI CI SAREMO!

PASSATE AL NOSTRO STAND E APPROFITATE DI NOI PER AVERE GRATUITAMENTE:

- UN AUTOANALISI DEL SANGUE
a scelta tra glicemia, colesterolo, trigliceridi, got e gpt
RAPIDA in soli 3 minuti, permette di ottenere un risultato attendibile da portare al proprio medico curante.
SEMPLICE
L’autoanalisi viene eseguita semplicemente depositando su una striscia reattiva una goccia di sangue prelevata attraverso una piccola puntura del polpastrello. La striscia viene poi introdotta nello strumento e il risultato letto sul display.
SICURA
L’autoanalisi garantisce un’informazione sicura ed affidabile, fornendo un risultato oggettivo sovrapponibile ai test di laboratorio. -

- MISURAZIONE DELLA PRESSIONE CON METODO AFIB
Le persone con fibrillazione atriale hanno un rischio ictus cinque
volte superiore. Il rischio ictus aumenta con l’età e le persone, a partire dai 55 anni, avrebbero grandi benefici nell’effettuare lo screening della fibrillazione atriale.
Lo screening delle fibrillazione atriale è comunque raccomandato anche nei giovani con fattori di rischio quali il diabete o l’ipertensione. La diagnosi precoce della fibrillazione atriale, seguita da adeguati trattamenti, può ridurre significativamente il rischio ictus

Microlife AFIB rileva [...]